Learning object

Intuitivamente possiamo dire che un learning object é una risorsa didattica “modulare” erogabile a distanza, utilizzabile su più piattaforme ed in diversi formati con la possibilità, una volta archiviato l’oggetto di apprendimento, di riusarlo all’infinito, con enorme risparmio di tempo e di denaro.

Organizzando opportunamente sequenze di vari LO si giunge ad un percorso formativo “personalizzato”. Il LO deve essere costruito per aiutare chi apprende a raggiungere specifici obiettivi didattici.

Le caratteristiche essenziali che un LO deve necessariamente avere sono a combinazione e la granularitàPer combinazione si intende la possibilità dei computer agents 3 di comporre in modo semplice, efficace, automatico e dinamico lezioni, anche personalizzate a seconda delle esigenze del singolo utente. Per granularità si intende la durata e quindi le dimensioni che deve avere un LO. Su questo tema si dibatte ancora: c’è chi sostiene che i LO debbano durare dai cinque ai quindici minuti, chi invece sostiene che la durata media di un LO debba essere di un’ora. Dalla combinazione e dalla granularità conseguono altre caratteristiche, ovvero un Learning Object deve essere Condivisibile, Riutilizzabile, Digitale, Modulare, Portabile, Facilmente rintracciabile.

Quali i vantaggi dei learning objects per chi apprende? E’ modellato sulle esigenze di chi apprende (Just for you ) è facile da raggiungere (Just in time) e prende solo quello che serve (Just enough )