Scuola 2.0

L’attenzione alle competenze digitali è destinata a rimanere a lungo presente nella discussione educativa, nel quadro della riflessione sulle competenze che dovranno caratterizzare i cittadini del XXI secolo, in quanto chiama in causa la stessa scuola e la sua identità per le scelte significative che questa deve compiere riguardo a problemi fondamentali come quello della natura della/e alfabetizzazione/i su cui deve fondarsi.

La scuola del XXI secolo è chiamata a dare agli alunni una quarta competenza, oltre quelle tradizionali del “leggere, scrivere e far di conto”: la competenza mediale, si tratta di promuovere una differente alfabetizzazione, fornire i ragazzi di un’autonomia critica all’uso dei nuovi media, in una dimensione che esca dai confini scolastici, favorendo così anche la riduzione di quel gap che si è creato tra il contesto scolastico e il contesto in cui i ragazzi vivono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*